Potere nel corpo

Il sito di Life Reset

Francesco Pandolfi Balbi

Sono un eremita estroverso: adoro conoscere persone fiere, autonome, dalla mente aperta.
Parlare dei soliti argomenti mi deprime: uno scambio, per me, si fa interessante se consiste in un reciproco dono di ricchezze esperienziali.
Di solito sono l'autenticità, la riflessione, l'umorismo ad attrarmi... purché siano basati sulla personale interpretazione di vissuti reali.
Alle frasi di circostanza preferisco di gran lunga il silenzio (gli ho dedicato un'intera sezione del mio sito): dona intimità, permette di spaziare con i sensi sin quasi all’infinito rendendo possibile indagare molto piacevolmente sulle grandi domande di sempre. Questo gioco, per me, è essenziale: osservare ciò che posso per cogliere i segreti della magnificenza della quale sono parte, è come respirare.
Mi piace assumermi la responsabilità del mio punto di vista e agisco per creare equilibrio. Ecco perché, fra le altre cose, ho ideato il metodo Life Reset e, attraverso il sito MAGRAVS Italia, cerco di far conoscere la tecnologia Keshe: una cosa pazzesca che sta cambiando il mondo.
Di me parlo anche in questa pagina.
Francesco Pandolfi Balbi

Latest posts by Francesco Pandolfi Balbi (see all)

La Psicologia Olografica

NOTA: POTEREPERSONALE PROSEGUE LA PROPRIA ATTIVITA’ NEL SITO LIFE RESET

Chi siamo?

Da dove veniamo?

A cosa serve vivere?

Di cosa siamo fatti?

Quante e quali voci si muovono all’interno della nostra coscienza?

Perché cerchiamo gli altri?

Perché amiamo e odiamo?

Per dare una risposta a queste e molte altre domande, sono on-line i siti dedicati alla Psicologia Olografica e a LifeReset.

Ti invito dunque a visitare questi siti e, se lo riterrai interessante, iscriverti alla mailing list per ricevere tutti gli aggiornamenti.

Buona visione e buona lettura!

L’alba della teoria dell’Universo olografico

Francesco Pandolfi Balbi

Sono un eremita estroverso: adoro conoscere persone fiere, autonome, dalla mente aperta.
Parlare dei soliti argomenti mi deprime: uno scambio, per me, si fa interessante se consiste in un reciproco dono di ricchezze esperienziali.
Di solito sono l'autenticità, la riflessione, l'umorismo ad attrarmi... purché siano basati sulla personale interpretazione di vissuti reali.
Alle frasi di circostanza preferisco di gran lunga il silenzio (gli ho dedicato un'intera sezione del mio sito): dona intimità, permette di spaziare con i sensi sin quasi all’infinito rendendo possibile indagare molto piacevolmente sulle grandi domande di sempre. Questo gioco, per me, è essenziale: osservare ciò che posso per cogliere i segreti della magnificenza della quale sono parte, è come respirare.
Mi piace assumermi la responsabilità del mio punto di vista e agisco per creare equilibrio. Ecco perché, fra le altre cose, ho ideato il metodo Life Reset e, attraverso il sito MAGRAVS Italia, cerco di far conoscere la tecnologia Keshe: una cosa pazzesca che sta cambiando il mondo.
Di me parlo anche in questa pagina.
Francesco Pandolfi Balbi

Latest posts by Francesco Pandolfi Balbi (see all)

David Bohm e Jiddu Krishnamurti: un connubio storico

La fisica spiega le facoltà di percezione extrasensoriale: Alain Aspect

Nel 1982 un’équipe di ricerca dell’Università di Parigi, diretta dal fisico Alain Aspect, condusse quello che potrebbe rivelarsi come il più importante esperimento del XX secolo. Continua a leggere

Keshe Foundation: bufala o svolta per l’Umanità?

Francesco Pandolfi Balbi

Sono un eremita estroverso: adoro conoscere persone fiere, autonome, dalla mente aperta.
Parlare dei soliti argomenti mi deprime: uno scambio, per me, si fa interessante se consiste in un reciproco dono di ricchezze esperienziali.
Di solito sono l'autenticità, la riflessione, l'umorismo ad attrarmi... purché siano basati sulla personale interpretazione di vissuti reali.
Alle frasi di circostanza preferisco di gran lunga il silenzio (gli ho dedicato un'intera sezione del mio sito): dona intimità, permette di spaziare con i sensi sin quasi all’infinito rendendo possibile indagare molto piacevolmente sulle grandi domande di sempre. Questo gioco, per me, è essenziale: osservare ciò che posso per cogliere i segreti della magnificenza della quale sono parte, è come respirare.
Mi piace assumermi la responsabilità del mio punto di vista e agisco per creare equilibrio. Ecco perché, fra le altre cose, ho ideato il metodo Life Reset e, attraverso il sito MAGRAVS Italia, cerco di far conoscere la tecnologia Keshe: una cosa pazzesca che sta cambiando il mondo.
Di me parlo anche in questa pagina.
Francesco Pandolfi Balbi

Latest posts by Francesco Pandolfi Balbi (see all)


Guarda in basso i video

Iraniano, Ingegnere nucleare, Mehran Tavakoli Keshe stupisce il mondo.

Apparentemente è il più grande filantropo di tutti i tempi, e Dio solo sa se oggi abbiamo bisogno di una simile figura. Continua a leggere

Una torta per consolarsi

Francesco Pandolfi Balbi

Sono un eremita estroverso: adoro conoscere persone fiere, autonome, dalla mente aperta.
Parlare dei soliti argomenti mi deprime: uno scambio, per me, si fa interessante se consiste in un reciproco dono di ricchezze esperienziali.
Di solito sono l'autenticità, la riflessione, l'umorismo ad attrarmi... purché siano basati sulla personale interpretazione di vissuti reali.
Alle frasi di circostanza preferisco di gran lunga il silenzio (gli ho dedicato un'intera sezione del mio sito): dona intimità, permette di spaziare con i sensi sin quasi all’infinito rendendo possibile indagare molto piacevolmente sulle grandi domande di sempre. Questo gioco, per me, è essenziale: osservare ciò che posso per cogliere i segreti della magnificenza della quale sono parte, è come respirare.
Mi piace assumermi la responsabilità del mio punto di vista e agisco per creare equilibrio. Ecco perché, fra le altre cose, ho ideato il metodo Life Reset e, attraverso il sito MAGRAVS Italia, cerco di far conoscere la tecnologia Keshe: una cosa pazzesca che sta cambiando il mondo.
Di me parlo anche in questa pagina.
Francesco Pandolfi Balbi

Latest posts by Francesco Pandolfi Balbi (see all)

Cosa pensano gli scienziati del cibo-rifugio? Anno di pubblicazione: 2000 – © di Francesco Pandolfi

Leggo su una rivista che mangiare zuccheri e carboidrati innalza nel cervello il livello di serotonina, un ormone che svolge innumerevoli funzioni fra le quali quella antidepressiva.

Secondo la biochimica, quindi, mangiare un dolce produce inevitabilmente una sensazione di benessere.

Continua a leggere

Dieta: una soluzione personalissima

Francesco Pandolfi Balbi

Sono un eremita estroverso: adoro conoscere persone fiere, autonome, dalla mente aperta.
Parlare dei soliti argomenti mi deprime: uno scambio, per me, si fa interessante se consiste in un reciproco dono di ricchezze esperienziali.
Di solito sono l'autenticità, la riflessione, l'umorismo ad attrarmi... purché siano basati sulla personale interpretazione di vissuti reali.
Alle frasi di circostanza preferisco di gran lunga il silenzio (gli ho dedicato un'intera sezione del mio sito): dona intimità, permette di spaziare con i sensi sin quasi all’infinito rendendo possibile indagare molto piacevolmente sulle grandi domande di sempre. Questo gioco, per me, è essenziale: osservare ciò che posso per cogliere i segreti della magnificenza della quale sono parte, è come respirare.
Mi piace assumermi la responsabilità del mio punto di vista e agisco per creare equilibrio. Ecco perché, fra le altre cose, ho ideato il metodo Life Reset e, attraverso il sito MAGRAVS Italia, cerco di far conoscere la tecnologia Keshe: una cosa pazzesca che sta cambiando il mondo.
Di me parlo anche in questa pagina.
Francesco Pandolfi Balbi

Latest posts by Francesco Pandolfi Balbi (see all)

Seguire, divertendosi, i principi della "Zona" e della dieta Monopiatto

Anno di pubblicazione: 2004 – © di Francesco Pandolfi Balbi

Centro Enerzona BolognaCome conciliare la necessità di un corpo agile e attraente con quella di nutrirlo adeguatamente? Le mille diete basate sulla limitazione e sulla rinuncia non sembrano servire l'equilibrio fisico; per non parlare, poi, di quello psichico, così legato alla bilancia pesacibi e al profondo senso di colpa che inevitabilmente emerge di fronte al minimo sgarro; uno sgarro peraltro legittimo, visto che l'organismo grida con tutte le forze d'aver bisogno di energia o del tale o talaltro enzima, vitamina o sale minerale. Ora, avete presente un corpo che grida chiedendo nutrimento? Pensate che possa farlo in un modo diverso dall'indurvi a sentire una fame boia?

Continua a leggere