Le ricette di mamma Nicla *3

Osso buco in umido

© di Francesco Pandolfi Balbi

In una teglia soffriggi 50 grammi di burro insieme a una piccola cipolla tritata.
Fai rosolare, poi aggiungi gli ossi buchi appena infarinati.
Condisci con sale e pepe e continua a far rosolare fino a quando avranno assunto un bel colore, poi versaci sopra del vino bianco secco.
Fai ritirare, solo in seguito aggiungi del brodo di carne.
Dieci minuti prima di togliere dal fuoco unisci il trito (preparato in precedenza) di prezzemolo e aglio, e delle piccole bucce di limone.

Le ricette di mamma Nicla *3

Francesco Pandolfi Balbi

Sono un eremita estroverso. Mi comporto quasi sempre da onda, quasi mai da particella. Amo il silenzio, permette di spaziare con i sensi sin quasi all'infinito. Gli ho dedicato un intero sito. Indago sulle grandi domande di sempre e ho delle risposte. Mie, organiche, discutibili come ogni altra. Metto a frutto i miei giorni per comprendere. E' un gioco di quelli 'bambini' che mi assorbe totalmente. Cerco sempre di condividerlo con chi sento sulla mia stessa lunghezza d'onda. Infatti, per illuminarmi la via, ho sempre usato tre lanterne: la bellezza, l'armonia, l'amore per la condivisione. Mi piace assumermi la responsabilità del mio punto di vista e agisco per creare equilibrio. Ecco perché, tra le altre cose, scrivo libri e, attraverso il sito MAGRAVS Italia, cerco di far conoscere la tecnologia Keshe... una cosa pazzesca che sta cambiando il mondo... Di me parlo anche in questa pagina.

Les derniers articles par Francesco Pandolfi Balbi (tout voir)

Una risposta a Le ricette di mamma Nicla *3

  • marzia scrive:

    Buonissima questa ricetta.
    L’ho provata in un momento di scarsa fantasia.
    Arrivata alla Coop, c’erano 4 ossi buchi enormi da sfamare tutta la famiglia e costavano pochissimo.
    Io però ho aggiunto il pomodoro, irrinunciabile per noi.
    E’ piaciuta molto e diventerà un’altro piatto forte di famiglia.
    Grazie Francesco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *