Come scegliere un libro

Un metodo semplice per muoversi fra i mari di carta

Anno di pubblicazione: 2000 – © di Francesco Pandolfi Balbi

Come capire se un libro è quello giusto per noi?

Di metodi ce ne sono svariati, ma i librai ne usano soprattutto uno: danno un’occhiata alla copertina, ne leggono i risvolti e pescano nel testo tre frasi a caso: una nelle prime pagine, una a metà e una alla fine del testo.
Se un libro è stato scritto anche per noi, questo è uno dei metodi migliori per capirlo.

Francesco Pandolfi Balbi

Sono un eremita estroverso. Mi comporto quasi sempre da onda, quasi mai da particella. Amo il silenzio, permette di spaziare con i sensi sin quasi all'infinito. Gli ho dedicato un intero sito. Indago sulle grandi domande di sempre e ho delle risposte. Mie, organiche, discutibili come ogni altra. Metto a frutto i miei giorni per comprendere. E' un gioco di quelli 'bambini' che mi assorbe totalmente. Cerco sempre di condividerlo con chi sento sulla mia stessa lunghezza d'onda. Infatti, per illuminarmi la via, ho sempre usato tre lanterne: la bellezza, l'armonia, l'amore per la condivisione. Mi piace assumermi la responsabilità del mio punto di vista e agisco per creare equilibrio. Ecco perché, tra le altre cose, scrivo libri e, attraverso il sito MAGRAVS Italia, cerco di far conoscere la tecnologia Keshe... una cosa pazzesca che sta cambiando il mondo... Di me parlo anche in questa pagina.

Les derniers articles par Francesco Pandolfi Balbi (tout voir)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *