Clive Cussler, il fuoriclasse dell’avventura

Storie leggere, ma geniali

Anno di pubblicazione: 2000 – © di Francesco Pandolfi Balbi

Chi ama avventurarsi nelle profondità del mare, affrontare minacce d’ogni genere e ammaliare donne bellissime standosene placidamente disteso sulla poltrona di casa, ha finalmente trovato pane per i propri denti.

Intendiamoci, è un pezzo che Clive Cussler scrive romanzi di successo… ma, sebbene abbia milioni di lettori in tutto il mondo, molti sono coloro che ancora non lo conoscono.

Ve lo presento.

Clive è un americano verace, questo si legge bene fra le righe dei suoi romanzi. Lo stile è quello: uomini dal testosterone straripante che lottano per la giustizia e il futuro del proprio paese e del mondo intero.

Anche se il cliché è sfruttato, però, Cussler è un vero mago della suspense e vi assicuro che chi posa gli occhi sulla prima pagina di uno qualsiasi dei suoi romanzi, si ritrova a finirne l’ultima senza nemmeno rendersene conto. Il pesante tran-tran di tutti i giorni, in sua presenza, scompare miracolosamente e ci cala in una realtà diversa facendola sembrare neppure tanto lontana.

Forse la magia del successo di Dirk Pitt, rude e nobile avventuriero, straordinario elemento chiave di tutte le storie di questo scrittore, è il fatto che in qualche modo sia un suo alter ego “potenziato”; nei romanzi, Dirk lavora per conto della NUMA (National Underwater Marine Agency), fondata nella realtà proprio da Clive Cussler e operante nel settore dei recuperi e dell’archeologia marina.

Dirk, insomma, deve il proprio successo non solo alla sua acutissima intelligenza, al suo metro e novanta e ai suoi tenebrosi occhi verdi ma, anche e soprattutto, all’esperienza, alle emozioni vissute e ai ricordi del suo creatore, vero avventuriero degli abissi.

Di storie Cussler ne ha scritte molte e – lo ripeto – il cliché è il solito, ma riesce a incarnare un meraviglioso esempio di come (me lo diceva sempre il capitano Kirk), se un problema non ha soluzione, sia sufficiente riscriverne genialmente le regole.

Sebbene la struttura portante dei romanzi sia costante – e ormai l’ho ripetuto fin troppo – nei numerosi romanzi di Cussler non c’è assolutamente nulla di scontato. Insomma, non capita mai di pensare: “Hehe, lo sapevo che adesso succedeva questo!”

Niet signori, niet!

Sicuramente è questo l’ingrediente principale della ricetta di un successo così strepitoso… ma non è certo l’unico.

Non da poco, ed è solo per fare un esempio, è la capacità di ogni suo libro di coinvolgere il lettore in una corsa frenetica che non solo lo conduce intorno al mondo insieme a un Dirk Pitt sempre padrone della situazione, ma anche avanti e indietro sul lungo nastro del tempo.

Insomma, anche qui la parola d’ordine (mi suona familiare…) è: NESSUN LIMITE!

In libreria: L’oro dell’Inca, Alta marea, Salto nel buio, Atlantide, Dragon, Virus, Tesoro, Recuperate il Titanic!, Cyclops, Vortice, Enigma, Sahara, Iceberg, Onda d’urto, Cacciatori del mare e, forse, qualche altro titolo che mi è sfuggito.

Francesco Pandolfi Balbi

Sono un eremita estroverso. Mi comporto quasi sempre da onda, quasi mai da particella. Amo il silenzio, permette di spaziare con i sensi sin quasi all'infinito. Gli ho dedicato un intero sito. Indago sulle grandi domande di sempre e ho delle risposte. Mie, organiche, discutibili come ogni altra. Metto a frutto i miei giorni per comprendere. E' un gioco di quelli 'bambini' che mi assorbe totalmente. Cerco sempre di condividerlo con chi sento sulla mia stessa lunghezza d'onda. Infatti, per illuminarmi la via, ho sempre usato tre lanterne: la bellezza, l'armonia, l'amore per la condivisione. Mi piace assumermi la responsabilità del mio punto di vista e agisco per creare equilibrio. Ecco perché, tra le altre cose, scrivo libri e, attraverso il sito MAGRAVS Italia, cerco di far conoscere la tecnologia Keshe... una cosa pazzesca che sta cambiando il mondo... Di me parlo anche in questa pagina.

Les derniers articles par Francesco Pandolfi Balbi (tout voir)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *